logo 500

Istruzioni di Posa Decking - parquet grigio chiaro, parquet quercia

Istruzioni di Posa Decking

ISTRUZIONI DI POSA DECKING WPC

posa-decking.jpg

 

Disposizioni raccomandate prima dell'installazione dei magatelli:

1) Provvere a rendere il suolo piatto e stabile per evitare sprofondamenti o deformazioni del pavimento;

2) Evitare il contatto diretto tra le doghe e il suolo sottostante;

3) È importante montare il prodotto con una pendenza dell' 1-2% su suolo stabile per perttere all'acqua di defluire ed evitare il ristagno, per ottenere ciò consigliamo di utilizzare il tessuto non-tessuto prima di montare la sottostruttura;

4) È importante permettere la circolazione dell'aria al di sotto del pavimento, è necessario un minimo di 2,5cm di distanza tra il suolo e i magatelli;

5) Tenere sempre in considerazione l'espansione del materiale;

6) Consigliamo vivamente di montare questo tipo di pavimento con temperature superiori ai 0° gradi.

 

A) INSTALLAZIONE DEI MAGATELLI

1 ISTR

 

Si ricorda che anche i magatelli in WPC si dilatano, è necessario quindi lasciare una distanza laterale di almeno 8mm e di 15mm sulle giunzioni di testa.

In caso di posa su fondo di cemento, i magatelli devono essere fissati al suolo con viti o tasselli ogni 50cm. 

La distanza tra i magatelli non deve superare i 35cm, in caso di posa in diagonale sarà necessario ridurre la distanza a 20-25cm.

Le doghe di WPC, di lunghezza compresa tra i 35 e gli 80cm devono essere sostenute da 3 magatelli di sottostruttura, ciò è da tenere in considerazione in fase di progettazione della sottostruttura.

Se il magatello non è largo abbastanza da contenere le 2 clip è necessario raddoppiare i magatelli, nel punto in cui le 2 estremità delle doghe si incontreranno, in quanto ogni estremità deve essere obbligatoriamente sorretta e fissata alla sottostruttura tramite le 2 clip dedicate.

 

B) PROCEDURA INSTALLAZIONE DELLA PAVIMENTAZIONE

2 ISTR

 

C) CONFIGURAZIONE PARALLELA

SITUAZIONE 1: Fila con una doga

3 ISTR

Se non ci sono due pareti entrambi i lati, quindi i due lati liberi, è necessario utilizzare la clip di bloccaggio al centro della tavola, ricordandosi di lasciare uno spazio di 2mm per ogni metro di doga.

Se è presente una parete in un solo lato, la clip di bloccaggio va posizionata all'estremità della doga vicino alla parete. Bisogna installare la doga il più vicino possibile alla parete stessa in modo che la dilatazione sia forzata verso il lato libero.

SITUAZIONE 2: Fila con 2 doghe

4 ISTR

Fissare con la clip di bloccaggio il punto in cui le due estremità delle doghe si incontrano.

SITUAZIONE 3: Fila con tre o più doghe.

5 ISTR

Le doghe centrali vanno fissate con la clip di bloccaggio al centro, mentre le doghe esterne devono essere fissate sempre con la clip bloccaggio nella parte in cui incontrano le doghe centrale, in tal modo la loro dilatazione sarà forzata verso l'esterno. Ricordarsi di lasciare sempre uno spazio di 2mm per ogni metro di doga dove sono presenti le pareti.

6 ISTR

D) CONFIGURAZIONE A MATTONI

SITUAZIONE 1

7 ISTR

Bisogna fissare la clip di bloccaggio in linea centrale all'incontro tra le estremità delle doghe.

SITUAZIONE 2

8 ISTR

Con la clip di bloccaggio si fissano le doghe centrali nel loro punto d'incontro in centro. 

Le doghe esterne vanno fissate tramite la clip di bloccaggio sulle estremità dove si incontrano le doghe centrali, in modo tale che la loro dilatazione si forzata verso l'esterno, ricordarsi di lasciare lo spazio di 2mm per ogni metro di doga dove sono presenti le pareti.

Si ricorda di lasciare sempre uno spazio di almeno 2cm da muri o altri ostacoli per permettere la dilatazione del materiale.

Le estremità delle doghe non posso eccedere dal magatello di oltre 5cm. 

Installare la prima doga con l'apposita clip di partena/chiusura.

È necessario fare un preforo con una punta da 2,5mm per fissare le clip. Bisogna successivamente svasare per evitare che il magatello possa creaparsi o rompersi.

Per una migliore finitura, vi è la possibilità di utilizzare i tappi di chiusura o la cornice, in questo caso sarà necessario forare la parte inferiore della doga in modo da consentire la ventilazione all'interno della doga. 

Il WPC va montato con due tipi di clip: 

Clip di ESPANSIONE: consente alla doga di dilatare;

Clip di FISSAGGIO: una delle estremità blocca la doga forzandola a dilatare nella direzione desiderata.

L'obiettivo è far sì che le distanze tra le doghe rimangano sempre omogenee nel tempo, le teste di due doghe non devono mai condividere le stesse clips, ma ogni testa deve essere fissata al magatello con due clips dedicate ad essa e se necessario raddoppiare il magatello.

9 ISTR

Se viene utilizzato il tappo di chiusura è necessario fare un foro al di sotto del profilo per far scolare l'acqua.

E) MANUTENZIONE ORDINARIA

Le pavimentazioni in WPC possono essere tranquillamente pulite con una semplice spazzola oppure con acqua ad alta pressione, in questo caso è utile mantenersi ad una distanza di almeno 30 cm dalle doghe. È sconsigliato apporre troppo caldi come barbecue, pentole bollenti, torce o quant'altro senza protezioni.

 

Info e Contatti

  • http://www.parquet.disegnarecasa.com
  • info@disegnarecasa.com
  • tel. 02.39100466 - tel 02.40043725
  • fax 02.3546354
  • Il trasporto varia in base al peso e alla zona di residenza.
  • I prezzi del parquet sono iva e trasporto esclusi.
  • I prezzi del parquet e di tutti gli articoli esposti, possono subire variazioni o non essere aggiornati.
  • Tutte le foto sul sito sono puramente indicative, alcuni articoli potrebbero essere extra CE.
  • Acquistando da Lauro Parati s.n.c. si dichiara di accettare le condizioni di vendita esposte sul sito.
Copyright © 2019 Parquet Disegnare Casa - P. Iva 10634980154. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.

Chatra