logo 500

+39 0239100466 IT EN FR DE ES

SI CONSIGLIA VERNICE O OLIO?

FaqVO

 

In passato la rifinitura era quasi esclusivamente lucida, attualmente la tendenza è quella di donare al nostro pavimento un tono di totale naturalità, per questo motivo si è sviluppata la richiesta di vernici sempre più opache e naturali oltre alll'uso di Oli. 

Abbiamo a nostra disposizione svariate rifiniture dalle vernici totalmente opache effetto olio, agli oliati naturali ed UV.

Vantaggi e Savantaggi della Oliatura.

Il vantaggio estetico è quello di avere un effetto di un pavimento totalmente naturale, un effetto opaco.

Il pavimento oliato risulta più delicato al graffio anche sè l'uso di detergenti specifici e oli di manutenzione permette il risprisitno, è possibile recuperare anche graffi evidenti con lieve carteggiatura a mano e ripristino Olio.

Vi sono Oliature UV che permettono di avere una resistenza maggiore all'abrasione oltre alla possibilità di un eventuale ripristino.

Importante se si posa un'oliato è non utilizzare prodotti detergenti aggressivi che potrebbero eliminare ogni protezione al nostro parquet in questo caso sarà esposto a ogni deterioramento.

Abbiamo anche articoli con vernici opache a volume 0 che creano un effetto olio con le caratteristiche della verniciatura mantenendo un relativo ripristino a Olio.

Il difetto delle verniciature standard è che una volta graffiate profondamente difficilmente riusciremo a coprire il difetto, ricordiamo tuttavia che le nostre vernici creano poco spessore pur essendo 7 strati UV, il graffio viene reso evidente per riflesso luce e spessore del medesimo.

FINITURA: OXY OIL

logo_oliato.JPG

Il trattamento Oxy Oil regala al pavimento in legno un effetto di grande naturalità, valorizza le tonalità e i cromatismi dei tessuti legnosi.

Dona al parquet elevata resistenza al calpestio all'usura  e agli agenti macchianti.

Il trattamento Oxy Oil è costituito da oli siccativi naturali. Solitamente sciolti in solventi organici, possono essere dispersi in acqua. 

Il loro indurimento avviene sia per evaporazione dei solventi che per reazione chimica all’ossigeno atmosferico, generalmente accelerata con l’utilizzo di opportuni additivi a base di sali metallici.

Il trattamento a olio non forma un film superficiale, ma produce una sorta di impregnazione del legno, rispettandone e valorizzandone l’aspetto naturale al contempo impermeabilizza i pori del legno senza impedire alla superficie del parquet di respirare e rigenerarsi.